Coro Ecce novum

Nato nel 2009 per iniziativa di alcuni artisti del comprensorio cesenate, il Coro polifonico MusiCæsena si costituisce all’interno dell’omonima Accademia sotto la direzione del m° Silvia Biasini, Nel 2018, grazie all’allargamento del bacino di provenienza dei cantori a tutta la Romagna, sceglie la nuova denominazione come Coro Ecce novum. Fin dai suoi esordi ha avviato collaborazioni con il Comune di Cesena, scuole, associazioni e cori del territorio, con l’orchestra A. Corelli di Ravenna, l’orchestra Accademia Malatestiana e con il Conservatorio B. Maderna di Cesena raccogliendo consensi sia per l’intento divulgativo che per l’apprezzabile livello artistico delle iniziative proposte. È promotore della stagione concertistica Suoni e Colori, giunta alla VII edizione con grande riscontro di pubblico e critica. In questi primi anni di attività sono state eseguite le seguenti composizioni: la Krönungmesse KV317, il Requiem KV626 e le Litanie Lauretane KV109 di Mozart, lo Stabat Mater e la Kleine Orgelmesse di Haydn, il Gloria RV589 e il Magnificat RV610 di Vivaldi, la Deutsche Messe e la Messa in G di Schubert, il Magnificat di Durante, lo Stabat Mater di Caldara, il Magnificat BWV 243 di J. S. Bach e pagine polifoniche di diversi autori dal medioevo alla contemporaneità. Ha all’attivo numerosi concerti e partecipazioni a rassegne nel territorio nazionale tra cui Cappella Palatina degli Asburgo in Palazzo Pitti a Firenze, Basilica di S. Marco a Venezia, Chiesa di S. Maria Maggiore e Basilica di San Giovanni Evangelista a Ravenna, Chiesa di S. Maria del Suffragio a Bologna, Teatro Bonci a Cesena.