Voci in Maschera

VOCI IN MASCHERA, APPUNTAMENTO FISSO A “SUONI E COLORI”: IL TRADIZIONALE APPUNTAMENTO CARNEVALESCO A PALAZZO GHINI

            

 “Suoni e Colori” è nel vivo della settimana stagione, dopo quattro appuntamenti all’insegna della grande polifonia, degli scambi corali, del maestoso Magnificat di Bach eseguito a Ravenna e di un’anteprima in maschera al teatro di Cervia, il concerto carnevalesco promette una ricetta alquanto stuzzicante. 

Domenica 3 marzo 2019 nello splendido salone di Palazzo Ghini a Cesena, tre formazioni corali si alterneranno la scena di “Voci in maschera” con scherzi, danze, ballate garantendo a tutti un’ora di spasso senza rinunciare a qualità e densità esecutive. La voce recitante è affidata a Marco Lombardi della Compagnia dialettale di Bulgarnò.

Le tre formazioni corali che si avvicenderanno sono: Gruppo Vocale MusiCaesena (dir. Silvia Biasini), Coro San Benedetto di Parma (dir. Niccoló Paganini) e il Coro civico Città di Guastalla (dir. Alessandra Vavasori).

I brani proposti saranno tutti di quel meraviglioso e vivacissimo periodo di passaggio tra Rinascimento e Barocco, in cui la scrittura musicale ha vissuto grandi cambiamenti passando progressivamente dalle austere e complesse logiche di intreccio polifonico cinquecentesco alla maggiore distensione melodica e ampia intelligibilità del canto seicentesco. Così “Voci in maschera” collegherà con brio e divertimento autori quali Banchieri, Ceresini (autore cesenate di fino ‘600), Des Prez, Donato, Lasso, Willaert. Non mancheranno peró numerosissime sorprese contemporanee.

Suoni e Colori si conferma Festival Corale non solo cesenate, ma di tutta la Romagna: un’occasione musicale che ha saputo rinnovarsi e fare del diletto culturale la sua bandiera, coinvolgendo un pubblico sempre più eterogeneo per provenienza ed età.

Il Festival, diretto artisticamente dai maestri Silvia Biasini e Luca Buzzavi, vanta il patrocinio del Comune di Cesena e la partnership con l’Associazione Emilia Romagna Cori (Aerco), rappresentata in direzione artistica dal maestro Daniele Sconosciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *